image_pdfimage_print

Ci sono persone che non hanno vergogna e sproloquiano sugli altri.

Va di moda la flessibilità, la gioia di poter cambiare lavoro per trovare opportunità infinite per chi è disposto a diventare merce come qualsiasi prodotto.

Niente da eccepire in un mondo in cui tutto si misura in base alla ricchezza che possiedi, alla tua posizione sociale e alle conoscenze che riesci a intrattenere con le persone importanti.

Ma la cosa che ti fa arrabbiare di più e quando quelli che parlano hanno relazioni importanti, posizioni importanti, ricchezze elevate.

Per non dire quando quelle stesse persone hanno non un solo incarico, loro non hanno un posto di lavoro, essi hanno tanti incarichi importanti in aziende o università di grande prestigio.

Essi sono molto flessibili, passano da un incarico ad un altro, ma che si aggiunge a quello precedente, raramente rinunciano ad un incarico, si offrono ad assumere altri più importanti.

Si sa loro sono meritevoli, hanno le loro giuste conoscenze, decidono la vita degli altri e se sbagliano vengono remunerati con "buonuscite" incommensurabili, quanto più posti di lavoro riescono a licenziare, così le aziende chiudono i loro rendiconti in attivo e meno spese da coprire.

Loro hanno la flessibilità verso l'alto, agli altro chiedono la flessibilità verso l'insicurezza sociale.

Sei licenziato, ti garantiamo un paio di mesi di salario e poi se non ti sistemi, peggio per te, non sei capace di trovarti in lavoro, non ti preoccupare per te si offrono opportunità infinite: call center, supermercati per qualche mese, volantinaggio.

Il mondo dei sogni è finito, si chiude un'epoca, hanno raccontato che questo mondo è il migliore possibile, offre opportunità a tutti, basta coglierle, adesso viene allo scoperto che il loro mondo è fatto per ricchi.

Si definisce liberismo: liberi di arricchirsi, liberi di licenziare, liberi di affamare.

Per i poveri ci sono loro che offriranno le loro mance a varie associazioni caritatevoli, che provvederanno a un tetto e un pasto caldo.

Share