image_pdfimage_print

MOBILITARSI

 

Io e Carlo ci mettiamo la faccia, cerchiamo solidarietà ma anche condivisione.

Partecipiamo con gli altri lavoratori e discutiamo, usciamo dal nostro guscio e facciamo conoscere la nostra situazione. Torino vive una situazione drammatica, come tutto il paese. Il nostro gesto è anche per tutti i lavoratori esodati, in cassa integrazione, con i precari e i giovani disoccupati.

Pietro è arrivato in ritardo, causa trasporti.

 

Share