image_pdfimage_print

Uguaglianza

In tempi di perdita della memoria, discount viagra quando tutti tendono a dimenticare il passato, spesso anche per adattarsi alle mode o alle idee vincenti, non è male richiamare concetti che sono patrimonio dei lavoratori e delle loro lotte.

Le spinte rivoluzionarie a partire da quelle antiche hanno avuto questa idea di fondo, tutti gli uomini sono uguali e tutti hanno gli stessi diritti.

Da Spartacus che si ribellò alla sua condizione di schiavo e riuscì a lottare con i suoi compagni, riuscendo a mettere in crisi l'esercito romano intorno agli anni 70 a.c., alla Comune di Parigi del 1871, alla Lega Spartachista in Germania e al Biennio Rosso dopo la I guerra mondiale, l'idea di fondo era questa, l'unione di tutti gli sfruttati per l'uguaglianza.

Negli anni più recenti, le lotte in fabbrica degli decennio 60-70 sono diventate vincenti quando fu individuato un punto unificante, in particolare in fabbrica questo passaggio dalla richiesta di aumento del cottimo dei sindacati alla richiesta di aumenti uguali per tutti delle avanguardie di lotta delle fabbriche di allora fece crescere un movimento inarrestabile, che si unì con le lotte degli studenti e portò a trasformare la società italiana, in tutti i settori dalla fabbrica alla società.

Stessa esperienza nella scuola, alla fine degli anni 80, di fronte alle richiesta risibili di aumenti proposti dai sindacati ( si parlava di 17 mila lire), furono le avanguardie dei docenti, ex studenti del decennio precedente, a portare avanti la richiesta di aumenti uguali per tutti e a mettere in crisi le relazioni sindacali che vi erano nel pubblico impiego e facendo nascere nuovi sindacati.

Anche questa lotta fu vincente, ma come tutte le vicende per anni si tentò di rimettere in riga le idee di rivolta.

Un continuo tira e molla, si vince e si perde, le classi sociali si scontrano e ognuno usa le proprie armi, i borghesi e le classi dirigenti hanno dalla loro parte governi, esercito, polizie, chi li combatte ha solo la forza delle idee e quando si trova quella giusta si può vincere.

Uguaglianza è una di queste e quando ritorna in auge un altro inizio di lotte riparte.

 

Share